I nostri recapiti

SEDE CENTRALE E AMMINISTRATIVA

Viale G. Schiratti 1
33030 Majano (UD)
Tel. 0432 959020
Fax. 0432 948208

E-MAIL

udic81500t@istruzione.it

POSTA CERTIFICATA

udic81500t@pec.istruzione.it

i recapiti del plesso
tel. e fax 0427 808511
archivio documenti
Accesso all'area riservata docenti per i documenti del plesso


domenica, 22 Ottobre 2017
– Ci troviamo alle 14.30 in Glerie! – ha ordinato il boss Lorenzo ai suoi sottoposti.

Da quell’ ora in poi, in tutto Cornino, si sarebbe sentito il rombo degli ultimi modelli di decespugliatori ipertecnologici.

All’ora prestabilita i quattro si sono recati sul posto; spurgati i brustulins per oltre dieci minuti, hanno iniziato subito a lavorare.

Dopo alcuni minuti però l’aggeggio del boss ha cominciato a dare segni di cedimento: evidentemente gli mancava la sua bevanda preferita che qualcuno (senza far nomi Giovanni!!!!!) aveva rovesciato.

Tagliati i primi venti metri, i lavoranti hanno fatto una picola pausa per lavorare meglio negli altri campi restanti.

Appena ricominciato lo sfalcio, la testata della bobina del decespugliatore di Nic si è rotta.

A quel punto c’è stato il panico totale: Giovanni urlava e agitava le braccia per chiamare Gabriele, il meccanico di fiducia del team, che dopo un’attenta anamnesi ha sentenziato: – Al è muart!!!

E’ stato necessario ricorrere a un secondo consulto medico: è giunto sul posto un amico fidato di Nic, che in trenta secondi ha risolto il problema. A quel punto il team ha ricominciato lo sfalcio a pieni giri, ma sul più bello è arrivata la madre del boss che ha interrotto bruscamente il cantiere: i quattro stavano raggiungendo il comune di San Daniele!

Alla fine i decespugliatori hanno avuto un trattamento speciale: la testata della bobina è stata immersa a pieni giri nell’acqua , in seguito i quattro instancabili lavoratori si sono divertiti a schizzare acqua addosso agli altri.

Il lavoro è comunque stato fatto meravigliosamente, la corsa campestre del 18 ottobre si è svolta in uno scenario stupendo: una splendida giornata di sole, in mezzo alla natura e, soprattutto, su dei prati verdi superbamente tagliati.

A rendere la giornata ancora più esilarante ci sono state le castagne cotte da alcuni membri dell’ Associazione per Cornino, dagli alpini, e dai diversi volontari.

Anche se non tutti i quattro ragazzi del team sono arrivati tra i primi alla campestre, hanno avuto lo stesso il loro momento di gloria quando il dirigente li ha ringraziati davanti a moltissima gente.

La campestre? UN SUCCESSONE!!!!!!!!!!!

Giovanni, Lorenzo, Gabriele, Nicola
Scuola Secondaria di primo grado di Forgaria
classe 3AF

Pubblicato in