I nostri recapiti

SEDE CENTRALE E AMMINISTRATIVA

Viale G. Schiratti 1
33030 Majano (UD)
Tel. 0432 959020
Fax. 0432 948208

E-MAIL

udic81500t@istruzione.it

POSTA CERTIFICATA

udic81500t@pec.istruzione.it

i recapiti del plesso
tel. e fax 0427 808511
archivio documenti
Accesso all'area riservata docenti per i documenti del plesso


domenica, 21 Maggio 2017
Chi l’avrebbe mai detto che noi ragazzi della Scuola Secondaria di Forgaria avremmo avuto l’onore di assistere ad una lezione tenuta da un professore dell’Università?

Tutto è cominciato quest’estate quando la prof. Marcuzzi ha rivisto Valter Bertoldi che lei conosce da molti anni. Nel momento in cui lo ha guardato ha avuto un’ispirazione!

“E se gli chiedessi di venire da noi a tenere una lezione sul Tagliamento? In fondo, è già venuto una volta, circa dieci anni fa…I nostri ragazzi potrebbero avere una grande opportunità…”Pensò tra sè e sè.

Non ci pensò su due volte, azzardò la richiesta e lui rispose prontamente di sì.

Volete sapere chi è nel dettaglio questo signore?

Ecco cosa c’è scritto sul suo biglietto da visita: Assistent Professor Fluvial Geomorphology.

Egli lavora presso l’Università di Trento, ma ha un rapporto speciale col nostro territorio, infatti da anni studia il fiume Tagliamento, considerato dagli studiosi di tutta Europa Il re dei fiumi alpini perché ha conservato pressocé intatto l’ alveo, la flora e la fauna.

Il professor Bertoldi poi ha il compito di monitorare le piene di questo nostro fiume controllando periodicamente le due macchine fotografiche posizionate a Monte Prȃt e sul Monte di Ragogna. Inoltre collabora con la Queen Mary University of London organizzando con loro dei Workshop: gli studenti vengono a Cornino, dove soggiornano per una settimana circa, raccolgono piante sul greto del Tagliamento per poi studiarle e ricreare questi habitat naturali nel resto d’Europa.

Finalmente il 24 marzo è arrivato e noi abbiamo visto un uomo e una donna, il professore e una sua collaboratrice, scendere da un furgone con un aggeggio molto grande che hanno sistemato nell’atrio della nostra scuola.

Alle 8:30 circa, assieme al nostro nostro dirigente, gli abbiamo dato il benvenuto e poi è cominciata la lezione. Il professor Bertoldi ci ha illustrato in aula LIM le caratteristiche del Tagliamento e il motivo per cui tante Università (Udine, Trento, Erfurt in Germania, Londra e la Svizzera) sono interessate a questo corso d’acqua.

Il momento più bello però è stato quando siamo usciti in atrio e abbiamo potuto capire cos’era quell’aggeggio che era stato sistemato nella nostra scuola: era il modello del fiume in cui c’era sabbia vera che veniva spostata dall’acqua, grazie all’impiego di un motore e di una pompa, proprio come se fosse realmente un fiume che scorreva dalla sorgente alla foce.

Abbiamo capito come si comporta l’acqua del Tagliamento, dove si può costruire e dove è meglio non farlo e perché è così importante per l’uomo preservare questo habitat naturale.

E’ stata un’esperienza bellissima, una lezione molte diversa dalle solite, e soprattutto una lezione da Università.

Un grazie al prof. Bertoldi e alla sua collaboratrice!

 

 

 

Pubblicato in